Intervento laser agli occhi

Le migliori tecniche laser per la correzione dei difetti visivi

laser vista vision milano

Prenota la Visita di idoneità al Laser

Tante persone usano occhiali e lenti a contatto per correggere i difetti visivi, ma molti in tutto il mondo desiderano liberarsi dalla schiavitù dalle lenti. E’ stato a lungo un obiettivo degli oculisti di individuare delle procedure per la correzione laser dei difetti visivi per ridurre o eliminare la dipendenza dagli occhiali.
Ad oggi eliminare gli occhiali con l’intervento laser agli occhi è possibile grazie all’introduzione delle tecniche di chirurgia refrattiva per la correzione laser dei difetti visivi. La chirurgia refrattiva è spesso utilizzata per la correzione dei problemi della visione a distanza, la cui causa può essere la miopial’ipermetropia e l’astigmatismo.
L’operazione laser agli occhi, di fatto modella la cornea a seconda delle necessità del paziente, annullando il difetto visivo.
Le tecniche di correzione laser dei difetti visivi attualmente in uso sono tre:

INTERVENTO LASER PRK

La PRK, viene eseguita in anestesia locale con alcune gocce di collirio anestetico e il paziente viene posizionato su un lettino mobile al di sotto del laser con un piccolo divaricatore palpebrale.
Tramite una soluzione alcoli, viene rimossa una piccola parte della sottile membrana superficiale della cornea (epitelio), e dopo aver individuato il centro ottico si procede con l’intervento laser.
La durata totale dell’intervento laser è di meno di 3 minuti in totale, per entrambi gli occhi.
Il recupero visivo è progressivo ed abbastanza rapido.
Nonostante sia considerata la tecnica “più datata”, la PRK rimane ad oggi una delle scelte preferite dai chirurghi grazie al basso tasso di complicanze e grazie alla più bassa invasività della tecnica

INTERVENTO LASER LASIK

La tecnica LASIK, consente di trattare miopia, ipermetropia ed astigmatismo di grado medio/lieve, con l’impiego di laser ad eccimeri.
La preparazione del paziente è la stessa della tecnica laser precedente: anestesia locale incollirio, posizionamento sul lettino, occhio tenuto aperto da un piccolo divaricatore.
Dopodiché si espone la cornea grazie ad un anello di suzione per la preparazione di un lembo corneale (“Flap”), che viene poi sollevato mediante una spatolina.
Solo ora avviene il trattamento laser vero e proprio, in base al difetto refrattivo e alle esigenze del paziente la cornea viene modellata per riportare a fuoco l’immagine sulla retina, ed infine, si riposiziona il lembo nella sua posizione originaria.
Il principale vantaggio della LASIK consiste nel ridotto fastidio oculare che il più delle volte si avverte in seguito al trattamento PRK. Tuttavia, la tecnica LASIK è solitamente preferite nelle ipermetropie, in quanto è con questi difetti che garantisce il risultato migliore.

INTERVENTO LASER SMILE

Tra tutte le tecniche la SMILE è quella “più nuova” e negli ultimi tempi sta iniziando a prendere una sempre crescente fetta di pazienti.
Il funzionamento della SMILE rimane molto simile a quello delle due precedenti tecniche, ovvero quello di modellare la cornea, al fine di correggere il difetto visivo.
A differenza della PRK e della LASIK però, con la tecnica SMILE viene creato un “lenticolo” (ovvero una sorta di “fettina”) di cornea, più o meno spesso a seconda del difetto da correggere. Questo lenticolo viene poi estratto mediante una micro-incisione. Questa tecnica vanta il più rapido recupero visivo a breve termine (già nel giro di 48 ore), ma come tutte le altre necessita poi di circa un mese per produrre un assestamento completo. Inoltre come per la tecnica LASIK, anche con la SMILE il fastidio oculare è nettamente inferiore al fastidio in seguito alla tecnica PRK.

Domande frequenti sull’intervento l’aser agli occhi

Il candidato ideale per la correzione laser dei difetti visivi ha n’età compresa tra i 22 e i 45 anni con un difetto visivo stabile da almeno 2 anni

In genere con una PRK sono necessari 7 giorni di riposo, meno con la tecnica SMILE o LASIK con cui si può tornare alle normali attività già dopo 2-3 giorni.

La procedura non è in nessun caso dolorosa, con alcune tecniche tuttavia si potrebbero avere dei fastidi e fotofobia nel 3-4 giorni successivi al trattamento.

L’intervento laser viene svolto in anestesia locale con un collirio anestetico e dura pochissimi minuti. Si può tornare a casa immediatamente dopo il trattamento.

Le due tecniche più diffuse sono sicuramente la PRK e la LASIK. Per alcuni pazienti inoltre vi è la possibilità di procedere alla tecnica SMILE che offre un recupero molto rapido.

Con i laser moderni possiamo correggere miopia, ipermetropia e astigmatismo anche se alcuni di questi difetti coesistono.

Nella quasi totalità dei casi il difetto viene corretto completamente, in ogni caso non ci sono controindicazioni all’utilizzo di lenti a contatto e in alcuni casi si può procedere ad un piccolo ritocco.

Il costo del laser per la correzione dei difetti visivi varia a seconda della tecnica, generalmente dai 3.500€ della PRK ai 5.000€ della SMILE per entrambi gli occhi che vengono trattati insieme.

Per saperne di più prenota la tua valutazione per la correzione laser dei difetti visivi presso:

Vista Vision, Via luigi Rizzo 8 Milano. Tel 800 999955

Studio Oculistico Eye Vision, Via Giocondo Albertolli 22, Como. Tel 031 4490452